Visitare Roma in 3 giorni – l’itinerario

Visitare Roma in 3 giorni? Tutto è possibile. Le attrazioni più famose ed instagrammabili di Roma, per una gita outdoor perfetta nella Città Eterna, tra tesori millenari, giardini panoramici, mercati, cucina tradizionale e molto altro.

Le fughe nel weekend sono il mio forte e ogni fine settimana è quello giusto per partire e queste volta tocca alla Capitale, Roma! Un itinerario intenso per sfruttare al meglio i giorni a disposizione e vedere tutto, anche le cose meno turistiche!

Ecco cosa vedere in 3 giorni a Roma:

COSA VEDERE A ROMA – GIORNO 1

Ore 11.00 – FONTANA DI TREVI

Situata in pieno centro storico, in Piazza Trevi, questa fontana è un capolavoro dello stile barocco. La location che crea è perfetta per bere uno Spritz o mangiare un gelato davanti alla magnifica Fontana di Trevi.

Un’opera d’arte di Nicola Salvi che non dimenticherai mai, questo è certo.

La Fontana di Trevi merita una visita anche la sera, grazie alle luci che la illuminano e alla presenza di meno turisti è ancora più bella!

ORE 11.30 – GALLERIA SCIARRA

A due passi da via del Corso e dalla Fontana di Trevi troviamo il gioiello della Roma liberty: la Galleria Sciarra.

Una galleria meravigliosa e poco conosciuta dai turisti, luogo ideale e suggestivo per fare delle belle foto!

La Galleria Sciarra è aperta dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 18:30, si trova in Via Marco Minghetti, una traversa di Via del Corso. Si tratta di una tappa obbligatoria io vi consiglio di inserire nel vostro itinerario per Roma almeno una volta!

ORE 12.00 – CHIESA DI SANT’IGNAZIO DI LOYOLA

La chiesa di Sant’Ignazio di Loyola in Campo Marzio è un luogo di culto cattolico, realizzata in stile barocco.

Conosciuta principalmente grazie ai video su Tik Tok ma la chiesa è molto nota per gli affreschi di Andrea Pozzo.

Come puoi vedere nell’immagine, l’affresco raffigurato sulla volta è incentrato sulla prospettiva per dare l’impressione allo spettatore che il tetto non abbia una fine.

Ora capisci perché ti consiglio di vedere questa chiesa!

ORE 14.00 MUSEI VATICANI

Non hanno bisogno di molte presentazioni, sono uno dei posti più belli al mondo e c’è un motivo se ospitano la Cappella Sistina!

Musei Vaticani contengano la più grande collezione d’arte del mondo con 9 milioni di pezzi! Direi che è un buon motivo per prenotare i biglietti e passare almeno 3 ore del vostro tempo immersi nell’arte.

ORE 17.00 – BASILICA DI SAN PIETRO

La Basilica di San Pietro è uno degli edifici più grandi del mondo!

Ti consiglio di salire fino alla cima della cupola (dopo aver fatto una lunga coda) da dove è possibile ammirare una delle più belle viste sulla città, ma anche di vedere la Basilica dall’alto.


Ti potrebbe anche piacere: Luoghi instagrammabili in Lombardia


COSA VEDERE A ROMA – GIORNO 2

ORE 9.00 – PIAZZA DEL CAMPIDOGLIO E PANTHEON

Con oltre 2000 anni di storia, il Panthon con la sua meravigliosa cupola riesce a stupire ogni turista! Il Pantheon, infatti, è caratterizzato dalla più grande volta in muratura mai costruita dall’umanità.

Piazza del Campidoglio si trova a due passi dal Pantheon ed è una delle piazze più belle di Roma. Venne progettata da Michelangelo e ci sono voluti più di cento anni per costruirla.

ORE 10.30 – PIAZZA NAVONA

Piazza Navona è una delle piazze più famose di Roma, voluta dalla famiglia Pamphili.

Piazza Navona oggi è luogo di incontro di molti artisti di strada, statue viventi, musicisti e cantanti, che la rendono uno dei luoghi più importanti e interessanti della città.

ORE 13.30 – COLOSSEO

L’edificio più iconico di Roma? Il Colosseo!

Un monumento imponente e simbolo della città eterna.

Entrare in questa struttura davvero colossale ti permette di immedesimarti e provare le emozioni che vivevano gli spettatori dei combattimenti tra gladiatori, scene di caccia, di battaglia e molto altro. Era il luogo in cui si volgevano spettacoli di ogni genere!

La sua porta si apre alle 8:30 del mattino, ed è necessaria la prenotazione per entrare.

ORE 15.30 – GIARDINO DEGLI ARANCI E BUCO NELLA SERRATURA

Una location nascosta, conosciuta ma non così tanto, ma decisamente unica! Nel giardino degli aranci è possibile ammirare una vista spettacolare di tutta Roma, magari al tramonto.

Il Buco nella serratura è semplicemente la veduta che offre la serratura del cancello del Priorato dei Cavalieri di Malta guardandoci dentro. Dalla serratura si ha la veduta panoramica della Cupola di San Pietro in una prospettiva nuova e diversa circondato dalle siepi del giardino settecentesco del Priorato.

COSA VEDERE A ROMA – GIORNO 3

ORE 9.00 – PIAZZA DI SPAGNA

La Piazza di Spagna e la sua magnifica scalinata sono meravigliose (nonché location per molte esterne di Uomini&Donne). La scala è si apre sulla piazza e la sua ascesa ha come ricompensa alcune belle vedute della città. La nostra raccomandazione è visitarla sia di giorno che di notte.

ORE 10.00 – TERRAZZA DEL PINCIO

La terrazza del Pincio è uno dei punti panoramici più belli di Roma. Con sotto piazza del popolo e la cupola di San Pietro in lontananza è la terrazza più amata dai turisti e non solo!

Se volete rinnovare il vostro feed di Instagram è la location ideale!

ORE 13.00 – ALTARE DELLA PATRIA

L‘Altare della Patria, o Vittoriano, è un grande monumento che viene considerato tra i più simbolici della città di Roma. Si trova a Piazza Venezia, uno dei tanti centri nevralgici della poliforme città di Roma.

L’ingresso è gratuito, si paga soltanto l’ascensore se vuole salire sulla terrazza all’ultimo piano (esperienza che consiglio!)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.